Google+ Followers

sabato 15 luglio 2017

Alternativa 0.0

Salve a tutti amici followers...
quanti di voi non possono o non voglio più  assumere alcol? Ebbene oggi  esiste un'...




offerta da Princess srl, un'azienda che produce bevande interamente dealcolate con gradazione pari a 0,0% vol. per permettere di portare un prodotto della terra sulla tavola di chi non può bere alcol.

Vini che vengono dealcolati attraverso l'osmosi un processo che mantiene intatte tutte le proprietà salutari dell'uva, con zero alcol, e senza l'utilizzo di prodotti chimici. Certamente andando a togliere l'alcol si va a togliere anche la parte dolce
del vino, quindi durante la lavorazione si aggiunge del mosto d'uva per equilibrare i sapori. 



Alternativa 0.0

.  non è succo dʼuva.
.  si ottiene estraendo lʼalcol dal vino normalmente vinificato.
. La gradazione alcolica di ALTERNATIVA è certificata 0,0%.
. Il metodo di dealcolazione utilizzato non prevede lʼutilizzo di sostanze chimiche.
. Il metodo di dealcolazione utilizzato non altera le proprietà organolettiche del vino.
.  si conserva al fresco e al riparo da fonti di luce intensa.
.  esalta le proprietà salutari dellʼuva senza gli effetti negativi dellʼalcol.


L'azienda mi ha, gentilmente inviato, una bella campionatura dei suoi prodotti a titolo puramente valutativo:


* vino bianco
* vino rosato
* vino rosso
* bollicine rosato dry
* bollicine bianco sweet
birra chiara 

Sono delle bevande dal gusto leggero e delizioso adatte a tutte le occasioni e perfettamente abbinabili a qualsiasi pietanza. Non è davvero meraviglioso poter bere del buon vino, eccedere nella quantità, restando completamente sobri?? Io credo che sia un'idea davvero geniale e strepitosa!!! Se anche a voi stuzzica l'idea di voler assaggiare queste bevante interamente dealcolate fate un salto sul loro e-commerce e non dimenticate di lasciare un bel like alla loro pagina facebook!!!

Ringrazio vivamente...



...per questa sobria collaborazione!!!!

Alla prossima!!!

Testando...in Allegria!!!

Nessun commento:

Posta un commento